6/2020 Senza Parole

Credo che “senza parole” sia il titolo più azzeccato per questo breve post. Qualche tempo fa vi avevo parlato del piccolo Lofu, il ragazzino sordo muto con difficoltà di deambulazione che tutti i giorni viene nella nostra parrocchia. Arriva in ufficio e lo si sente arrivare perché “urla” BA BA BA BA BA…. quasi in continuazione, poi una volta arrivato tace. Già, tace perché non sa parlare, comunica solo con gli occhi e con le mani fa capire quando si vuole lavare, bere, mangiare oppure guardare un film. Si siede in ufficio e in silenzio guarda cartoni animati, anche se ultimamente è andato in fissa per Avatar e chissà se si identifica con il protagonista che non può camminare, ma quando si collega al suo Avatar, corre, salta e vola… Guarda tutto in silenzio e solo ogni tanto gli scappa un verso, espressione di una qualche emozione.

In questi giorni l’ufficio è chiuso per la festa di EID MUBARAK, ma per Lofu non ci sono giorni di chiusura. Dopo qualche minuto in giardino, da solo, si è incamminato con la sua camminata da ragnetto, verso la grotta della Madonna. Arrivato davanti alla statua si è inginocchiato e, credo, si è messo a pregare (?). Ovviamente non ha mai sentito nessuno pregare, non conosce nessuna preghiera, è sordo e non sa usare parole… SENZA PAROLE… eppure è stata un scena che ci ha colpito moltissimo. Ora anche un grazie a S.A. che è stato pronto a scattare due immagini stupende che voglio condividere.

Che sia un piccolo miracolo o no, è stato comunque incredibile.

Pace e ogni bene

Abuna Federico Loro Gatluack

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s